ORDINE
ARCHITETTI
PIANIFICATORI PAESAGGISTI  CONSERVATORI
VITERBO E PROVINCIA
AGENZIA DEL TERRITORIO (catasto)

INDICE


Agenzia del Territorio  - Dati catastali on line per Cod. F.

Modulistica

Servizi di Pubblicità Immobiliare - Catasto fabbricati - Catasto terreni
Prenotazione on line appuntamenti per presentazioni pratiche DOCFA e PREGEO
I Servizi online
dell’Agenzia
Dichiarare, versare, registrare, consultare,
calcolare. E’ possibile farlo sul sito dell’Agenzia,
risparmiando tempo ed evitando le code in
ufficio.
Come? E’ sufficiente registrarsi ai servizi Entratel
e Fisconline e ottenere il codice Pin.
ENTRATEL
Entratel è il canale riservato a:
- intermediari
- Pubbliche Amministrazioni
- contribuenti, società ed
enti che devono presentare la dichiarazione
dei sostituti d’imposta (mod. 770 Semplificato)
per più di 20 soggetti.
FISCONLINE
Il Servizio telematico Fisconline
può essere utilizzato:
- da tutti i contribuenti
persone fisiche (compresi i
cittadini italiani residenti all’estero) che non
hanno i requisiti per essere abilitati a Entratel
- da società ed enti che presentano la
dichiarazione dei sostituti d’imposta (mod. 770
Semplificato) per un numero massimo di 20
soggetti.
Cosa puoi fare
con il codice Pin?
- pagare imposte, tasse e contributi
- inviare la dichiarazione dei redditi e altri documenti
- registrare un contratto d’affitto
- accedere al Cassetto fiscale
- comunicare le coordinate del proprio conto
(bancario o postale) per l’accredito dei
rimborsi
- ricevere assistenza sulle comunicazioni di
irregolarità e cartelle di pagamento (Civis).
Come richiedere
il codice Pin
online
Vai al link del sito dell’Agenzia “Non sei ancora
registrato”. Inserendo alcuni dati personali,
riceverai subito la prima parte del Pin. La
password di accesso e la seconda parte del codice
saranno inviate per posta al tuo domicilio.
per telefono
Chiama il servizio di risposta automatica al
numero 848.800.444 (al costo di una telefonata
urbana).
in ufficio
Presenta un documento di identità per ottenere
subito la prima parte del codice Pin.
La seconda parte e la password d’accesso ti sarà
inviata per posta al tuo domicilio.
Cosa c’è
nel Cassetto fiscale?
Se ti sei registrato ai Servizi online dell’Agenzia,
puoi accedere al tuo Cassetto fiscale e
consultare:
- la dichiarazione fiscale
- i dati catastali dei tuoi immobili
- i versamenti che hai effettuato con i modelli
F23 ed F24
- gli atti registrati
- i dati dei rimborsi
- le comunicazioni delle anomalie relative agli
studi di settore.

Cosa puoi fare in rete
anche senza il Pin?
L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei
contribuenti diverse applicazioni con le quali,
senza che sia necessario registrarsi, è possibile:
 richiedere il duplicato della tessera sanitaria
o del tesserino di codice fiscale
- calcolare il bollo auto e l’addizionale erariale
(superbollo), inserendo la targa, i kW o i Cv
- verificare la validità di un numero di partita
Iva o di un codice fiscale
- calcolare gli importi per la tassazione degli
atti giudiziari
- verificare la regolarità dei contrassegni
telematici (sostitutivi delle marche da bollo)
- controllare la validità delle partite Iva
comunitarie (archivio Vies).
Interventi di efficienza energetica e di ristrutturazione edilizia, acquisto di mobili e di elettrodomestici, detrazioni: chiarimenti (circolare n. 29) - pdf L’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 29 del 18 settembre scorso interviene con alcuni chiarimenti sulle misure introdotte dal decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 convertito dalla legge 3 agosto 2013, n. 90 che contiene agevolazioni dirette a favorire il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e il recupero del patrimonio edilizio, anche con finalità di stimolo dei settori produttivi di riferimento.
6.9.2013
Accatastamento delle Unità Collabenti (ruderi)
Con la nota prot. n. 29440 del 30/07/2013, l'Agenzia delle Entrate fornisce indicazioni in merito alle corrette modalità di aggiornamento catastale delle unità collabenti (categoria F/2).
Il documento precisa che l'attribuzione della categoria F/2 è regolamentata dal D.M. 02/01/1998, n. 28, art. 3, comma 2, per quelle costruzioni caratterizzate da un notevole livello di degrado che ne determina una incapacità reddituale temporalmente rilevante.
In particolare, il citato comma 2 prevede che tali costruzioni, ai soli fini dell'identificazione, «possono formare oggetto di iscrizione in catasto, senza attribuzione di rendita catastale, ma con descrizione dei caratteri specifici e della destinazione d'uso». Per tali immobili sussiste quindi la possibilità e non l'obbligo dell'aggiornamento degli atti catastali.
Viene inoltre precisato che l'iscrizione nella categoria F/2 prevede ...

Il nuovo Catasto sta diventando una priorità, visto che l'autonomia fiscale degli enti locali e in particolare l'Imu dipendono strettamente dai valori attribuiti agli immobili. Il comitato ristretto presieduto da Daniele Capezzone, che sta elaborando il nuovo testo base della delega fiscale, ha completato l'esame della parte dedicata al Catasto. Apportando alcune importanti modifiche al testo da cui era partita, cioè quello passato alla commmissione Finanze del Senato sul finire della scorsa legislatura. 

In sostanza resta l'impianto di fondo, cioè la nascita di ...
dettagli
AVVISO: Si informa che l'integrazione dei portali istituzionali dell'Agenzia delle Entrate e del Territorio è terminata. Da lunedì 17 giugno è online un unico sito web. L’integrazione nel portale dell’Agenzia delle Entrate dei contenuti di www.agenziaterritorio.it è stata progettata avendo come punto di riferimento le esigenze informative e operative dei cittadini.

Servizi, software e modelli sono stati, perciò, raggruppati ed etichettati come “catastali e ipotecari” ed è stata predisposta una mappa dei servizi ex Territorio che riporta il contenuto integrale di www.agenziaterritorio.gov.it con la corrispondente collocazione sul portale Entrate.

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/ceat

L’Omi fotografa il mercato immobiliare 2012

27/03/2013

Lo scorso 14 marzo è stata presentata la “Nota sull'andamento del mercato immobiliare nel IV trimestre del 2012”, corredata anche dalla sintesi annua, prodotta dall’Omi, l’Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle Entrate. L’analisi dei dati evidenzia un calo su base annua del -24,8%; in diminuzione anche le quotazioni medie delle abitazioni nelle 12 città con più abitanti nella seconda metà dell'anno. La variazione percentuale del volume di compravendite per l’intero settore immobiliare, nel quarto trimestre del 2012 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, risulta pari al -29,6% e costituisce la maggiore contrazione registrata dal 2004. Insieme alla Nota, sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono disponibili anche le quotazioni (banca data dell’Osservatorio del mercato immobiliare), aggiornate al secondo semestre 2012, per tutti i Comuni italiani.
Per saperne di più

News: Novità sulla consultazione banche dati ipotecaria e catastale

28/09/2012

Circolare n. 4/2012 - pdf
Allegato 1 - pdf
Allegato 2 - pdf
Comunicato stampa - pdf

E' stata pubblicata la circolare n. 4 del 28 settembre 2012, che illustra le novità in materia di accesso alle banche dati ipotecaria e catastale, introdotte dall’articolo 6 del decreto legge n. 16 del 2012.

Tra le disposizioni più importanti, l'introduzione della nuova Tabella dei tributi speciali catastali, in vigore dal 1°ottobre 2012, che prevede il pagamento per la consultazione degli atti del catasto e le nuove tariffe per la presentazione degli atti di aggiornamento del catasto urbano.

Altre novità riguardano le modifiche alle tasse ipotecarie, il sistema di consultazione delle banche dati da parte delle Pubbliche Amministrazioni e degli Agenti della riscossione e la gratuità delle visure e delle ispezioni cosiddette “personali”.

A questo proposito, la circolare chiarisce che le consultazioni “personali”, ossia quelle richieste in catasto dall’intestatario degli immobili e nei registri immobiliari dall’attuale titolare della proprietà o di un diritto reale di godimento sul bene, avvengono gratuitamente.

Comunicato stampa - pdf (55.30 KB) 5 marzo 2012
Immobili fantasma: i dati della regolarizzazione al 31 dicembre 2011
Oltre 1 milione di unità immobiliari individuate per una rendita di circa 817 milioni di euro
Per saperne di più

Fabbricati Rurali

Domanda di variazione catastale

E' scaduto il 30 settembre 2011 il termine per presentare all’Agenzia del Territorio la domanda di variazione della categoria catastale per l’attribuzione della categoria A/6 alle abitazioni rurali o della categoria D/10 per i fabbricati rurali strumentali. 

Per saperne di più

Invio telematico degli atti notarili

Estesa la sperimentazione ad altri quattro importanti uffici

Dal 29 settembre è stata estesa agli Uffici provinciali di Torino, Milano, Roma e Napoli la facoltà di invio telematico degli atti notarili, come disposto dal Provvedimento interdirigenziale dell'8 settembre 2011. 

Per saperne di più

Osservatorio Mercato Immobiliare

Nota trimestrale - Secondo trimestre 2011

E' disponibile, sul sito internet dell’Agenzia del Territorio, la Nota trimestrale, che fornisce una breve sintesi sull’andamento dei volumi delle compravendite effettuate in Italia nel corso del secondo trimestre 2011, messi a confronto con i dati dello stesso periodo del 2010. 

Per saperne di più

Agenzia del Territorio e Istituto Geografico Militare

Firmato un Accordo Quadro e il Primo Atto Esecutivo

L’Istituto Geografico Militare e l’Agenzia del Territorio hanno firmato un Accordo Quadro e il primo Atto Esecutivo per intraprendere un rapporto di collaborazione che tende a favorire lo scambio e l’utilizzo dei dati geotopocartografici tra i due Enti. 

Per saperne di più

Agenzia del Territorio e Corpo forestale dello Stato

Firmato un protocollo d’intesa sui fabbricati mai dichiarati

Il Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone, e il Direttore dell’Agenzia del Territorio, Gabriella Alemanno, hanno firmato un protocollo d’intesa in materia di rilievo dei fabbricati mai dichiarati al catasto e di quelli che hanno subito variazioni o perduto il requisito della ruralità ai fini fiscali. 

Banca dati delle quotazioni immobiliari

Geopoi

Comunicato stampa - pdf (367.04 KB)

Quotazioni OMI 1° semestre 2011


13/10/2011

Sono consultabili online le quotazioni immobiliari dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare riferite al 1° semestre 2011, relative a tutti i comuni italiani. 

L'accesso ai dati può avvenire, oltre che dalla pagina di accesso alla Banca dati delle quotazioni immobiliari , anche con GEOPOI - Servizio di navigazione territoriale. La consultazione della Banca Dati delle quotazioni immobiliari è disponibile anche per i semestri pregressi, a partire dal 1° semestre 2010. 

Leggi testo DECRETO 14 settembre 2011.  Modalità applicative e documentazione necessaria per la presentazione della certificazione per il riconoscimento della ruralità dei fabbricati.
apri testo in PDF 23.09.2011
CIRCOLARE n. 6/2011
Articolo 7, commi 2-bis, 2-ter, 2-quater del decreto legge
13 maggio 2011, n. 70, convertito, con modificazioni,
dalla legge 12 luglio 2011, n. 106. Attribuzione delle
categorie A/6 e D/10 ai fabbricati rurali. Prime indicazioni.

24.06.2011

Dismissione del patrimonio immobiliare dell'Inpdap

Firmata una convenzione tra Agenzia del Territorio e Inpdap

Il Direttore dell’Agenzia del Territorio, dott.ssa Gabriella Alemanno, e il Presidente dell’Istituto Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica, Avv. Paolo Crescimbeni, hanno firmato una Convenzione triennale per l’avvio di attività congiunte, finalizzate alla dismissione del patrimonio immobiliare dell’INPDAP, su tutto il territorio nazionale. 
Per saperne di più   

L’Osservatorio del Mercato Immobiliare su telefonia mobile

Presentata un'applicazione per la consultazione delle quotazioni OMI

E' stata presentata, all’EIRE 2011, un'applicazione dell’Agenzia del Territorio, sviluppata dal partner tecnologico Sogei, che offre gratuitamente agli operatori e ai cittadini il servizio di consultazione delle quotazioni dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare su telefonia mobile, assistito da interfaccia cartografica e localizzazione satellitare via GPS (Global Positioning System). 
Per saperne di più 

Nota trimestrale - Primo trimestre 2011

E' disponibile, sul sito internet dell’Agenzia del Territorio, la Nota trimestrale, che fornisce una breve sintesi sull’andamento dei volumi delle compravendite effettuate in Italia nel corso del primo trimestre 2011, messi a confronto con i dati dello stesso periodo del 2010. 
Per saperne di più   

Immobili mai dichiarati

I dati della regolarizzazione

L'Agenzia del Territorio ha presentato il 01/giugno/2011 i primi dati relativi alla regolarizzazione dei cosiddetti "immobili fantasma". Alla data del 30 aprile 2011, termine ultimo per l'accatastamento spontaneo degli immobili mai dichiarati, risultano identificate 560.837 unità immobiliari urbane, la cui regolarizzazione ha prodotto un incremento di rendita catastale pari a 415.500.148 euro. 
Per saperne di più  

Osservatorio Mercato Immobiliare

Rapporto immobiliare 2011sugli immobili non residenziali

E’ stato presentato a Roma, il 26/maggio/2011, il Rapporto immobiliare 2011, realizzato dall’Agenzia del Territorio in collaborazione con Assilea - Associazione Italiana Leasing - sull’andamento delle compravendite di immobili a destinazione terziaria, commerciale e produttiva. 
Per saperne di più   

15/04/2011 - CORSO MULTIMEDIALE AUTO FORMATIVO SULLA PROCEDURA PREGEO 10.
In relazione al progetto riguardante il Corso multimediale auto formativo sulla procedura Pregeo 10, l’Agenzia del Territorio comunica che in data 7 aprile 2011 sono stati pubblicati sul sito internet della stessa, i primi quattro moduli formativi realizzati. Questi ultimi possono essere scaricati dalla pagina internet http://www.agenziaterritorio.it/?id=6201

Circolare n. 3/2010

Pubblicata la Circolare n. 3/2010 di interpretazione dell'art. 19 del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122 - Aggiornamento del catasto. 
Testo integrale della Circolare n. 3/2010

Pubblicato il Rapporto Immobiliare 2010 – Settore residenziale

E’ stato pubblicato il Rapporto Immobiliare 2010 dedicato al settore residenziale, che fornisce dati e analisi relativi alla composizione e alle dinamiche del mercato immobiliare italiano delle abitazioni nel 2009.Comunicato stampa Rapporto immobiliare 2010 settore residenziale

Osservatorio Mercato Immobiliare
Nota trimestrale - IV trimestre 2009
E' disponibile sul sito internet dell’Agenzia del Territorio (www.agenziaterritorio.it) la Nota trimestrale che analizza il volume delle compravendite effettuate nel corso del IV trimestre 2009. La nota contiene anche uno studio sintetico sull’andamento dell’intero anno.
Per saperne di più
Osservatorio Mercato Immobiliare
AT NEWS - Economia immobiliare
E' disponibile, sul sito internet dell'Agenzia del Territorio, il numero 1/2010 del trimestrale telematico con le principali notizie congiunturali, economiche e statistiche, dell'Osservatorio del mercato immobiliare.
Per saperne di più
Poste Italiane: le visure catastali si ritirano all’ufficio postale

Roma, 30 novembre 2009 – Da oggi è possibile ottenere i certificati catastali direttamente negli uffici postali grazie al nuovo accordo tra Poste Italiane e Agenzia del Territorio nell’ambito del programma ”Reti Amiche” .
Il servizio è disponibile presso i 5.740 uffici postali dotati di “Sportello Amico” nei quali il cittadino potrà richiedere ed ottenere immediatamente visure catastali, utilizzando il proprio codice fiscale o gli elementi identificativi degli immobili (foglio, particella, subalterno), sia al fine di ottenere informazioni sulla proprietà immobiliare sia per gli adempimenti fiscali. L’obiettivo è quello di semplificare e rendere sempre più agevole l’accesso alle informazioni della banca dati catastale. Il nuovo servizio viene esteso a tutto il territorio nazionale dopo il successo della sperimentazione negli uffici postali di Roma, Torino e Palermo. Grazie all’intesa, i cittadini potranno richiedere i certificati catastali complessivamente in circa 7000 sportelli distribuiti sull’intero territorio nazionale tra i 5740 di Poste Italiane e i 1100 dell’Agenzia del Territorio.
Le visure catastali si richiedono per conoscere i dati anagrafici del soggetto intestatario dell’immobile (terreno o fabbricato), limitatamente alle persone fisiche, gli identificativi catastali degli immobili intestati al soggetto, i dati relativi alla titolarità ed alla relativa quota di diritto, la rendita catastale e l’ubicazione degli immobili per i beni censiti nel catasto dei fabbricati e i redditi dominicale e agrario per gli immobili censiti nel catasto dei terreni. Si richiedono inoltre per adempiere al pagamento delle imposte.
Secondo i dati dell’Agenzia del Territorio, nel 2009 saranno oltre 92 milioni le certificazioni catastali rilasciate dai 1.100 sportelli dell’Agenzia o tramite consultazione online. Ogni anno l’aumento delle richieste di servizio on line da parte dei cittadini è pari al 7%.
L’intesa amplia dunque la gamma di servizi già offerti da Poste Italiane nel quadro del programma “Reti Amiche”, avviato a novembre del 2008 su iniziativa del Ministero per l’Innovazione nella Pubblica amministrazione: rilascio e rinnovo dei passaporti, del permesso di soggiorno, il pagamento dei contributi previdenziali e dei bollettini di assicurazione contro gli infortuni domestici e, infine, i servizi Inps Card.
Per informazioni:
Agenzia del Territorio
Ufficio Comunicazione
Tel. 0647775443 – 261 – 573 - 599
e-mail: area_comunicazione@agenziaterritorio.it

Approvazione delle specifiche tecniche e della procedura Docfa 4

E’ stato pubblicato il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia del Territorio 15 ottobre 2009 - Allegato - Comunicato stampa del 19 ottobre 2009 - Vai alla sezione

Sperimentazione nuove procedure iscrizione immobili al Catasto Edilizio Urbano
Circolare n.1/2009
Nell'ottica dei processi di semplificazione ed integrazione degli adempimenti per l'iscrizione in catasto di nuove costruzioni, sono state realizzate delle procedure informatiche volte a gestire e garantire il collegamento e la continuità storica delle informazioni a seguito di edificazione.
Per saperne di più

sul sito internet dell’Agenzia del Territoriowww.agenziaterritorio.it) sono pubblicate le quotazioni immobiliari dell’Osservatorio del Mercato Immobiliare riferite al 1° semestre 2008 in tutti i comuni italiani.
È possibile effettuare la consultazione delle quotazioni, oltre checon i tradizionalistrumenti di ricerca alfanumerica, con il serviziodi navigazione territoriale GEOPOI®, il framework cartograficorealizzato dalla SoGeI ed a disposizione dell’Agenzia del Territorio per l’attivazione di prodotti/servizi web oriented.
Gli utenti, con apposite funzionalità di ricerca per indirizzo e/o dipan/zoom, potranno navigare sul territorio nazionale ed accederealle quotazioni OMI dell’ultimo semestre pubblicato. Il servizio è esteso a 5.086 comuni italiani (copertura nazionale pari al 70% circa dello stock immobiliare).
 Apri
Aggiornamento Software
Pregeo
E’ disponibile la nuova versione della procedura Pregeo per la predisposizione degli atti di aggiornamento geometrico del Catasto Terreni.
Per saperne di più

Osservatorio Mercato Immobiliare
Quotazioni immobiliari
Sul sito internet dell'Agenzia del Territorio sono pubblicate le quotazioni immobiliari del 1° semestre 2008.
Per saperne di più
26/10/2008
AT News
Trimestrale telematico di economia immobiliare
E’ stato pubblicato il n.1 del trimestrale telematico dell’Agenzia del Territorio, dedicato all’informazione economico-statistica sul mercato immobiliare e sul patrimonio immobiliare costruito in Italia.
Per saperne di più
16/6/2008
Gestione della banca dati catastale da parte dei Comuni
Provvedimento direttoriale 16 aprile 2008
E' stato pubblicato, nella G.U. n. 96 del 23 aprile, il provvedimento per la determinazione delle modalità dirette a garantire ai comuni, anche in forma associata, o attraverso le comunità montane e le unioni di comuni, l’accessibilità e l’interoperabilità applicativa per la gestione della banca dati catastale.
Per saperne di più
Trattamento fiscale dei mutui concessi da Enti previdenziali
Risoluzione n.1 del 17 aprile 2008
Alla luce delle valutazioni riportate nella Risoluzione, l'Agenzia ritiene applicabile il regime agevolativo di cui agli articoli 15 e ss. del D.P.R. 601/1973 anche ai contratti di mutuo (conclusi a decorrere dalla data di entrata in vigore della L. 257/2004 e cioè dal 20 ottobre 2004) posti in essere da Enti, istituti, fondi e casse previdenziali nei confronti dei loro dipendenti ed iscritti e destinati ad estinguere precedenti finanziamenti finalizzati all’acquisto di abitazioni.
Per saperne di più
24 Apr. 2008
Osservatorio mercato immobiliare
Quotazioni immobiliari 2° semestre 2007
Sul sito internet dell'Agenzia del Territorio sono pubblicate le quotazioni immobiliari elaborate dall'Osservatorio del Mercato Immobiliare per tutti i comuni italiani riferite al 2° semestre 2007.
Per saperne di più
1 Apr. 2008
Il Ministero dell'economia e delle finanze come ogni anno ha reso noti, con il D.M. 10.3.2008 pubblicato nella G.U. n. 65 del 17.3.2008, i coefficienti che devono essere adottati per il calcolo dell’Imposta Comunale sugli Immobili relativa ai fabbricati che siano contestualmente: classificabili nel gruppo catastale D; sforniti di rendita catastale; appartenenti ad imprese e contabilizzati separatamente. apri
21 Mar. 2008
Fabbricati non dichiarati ed ex rurali
Prorogati i termini per l’adempimento spontaneo
Con le modifiche introdotte dalla Legge 28/02/2008, n. 31all’art.26 bis del d.l. n. 248 del 2007 sono stati prorogati i termini per l'accatastamento dei fabbricati non dichiarati e di quelli ex rurali.
Per saperne di più
11 Mar. 2008
Nota 15232 - Casi particolari di intestazioni catastali e disposizioni inerenti le categorie fittizie F/3 e F/4 (file in formato pdf)
25 Feb. 2008
Fabbricati non dichiarati ed ex rurali
Campagna di comunicazione
Nell'ultimo anno l'Agenzia ha avviato, ai sensi del d.l. 262/2006, un'attività finalizzata al completo censimento dei fabbricati sul territorio italiano e all'aggiornamento della banca dati catastale. Al fine di supportare con iniziative di comunicazione questa attività di controllo è stata ideata una specifica campagna di informazione articolata su diverse tipologie di messaggio e veicolata attraverso vari strumenti di comunicazione.
Per saperne di più
16 Feb. 2008

Pubblicazioni OMI a libero accesso
Pubblicato il primo Rapporto sulle Statistiche catastali
Da oggi è disponibile sul sito internet dell’Agenzia del Territorio (www.agenziaterritorio.gov.it) la prima pubblicazione delle Statistiche catastali. L’Agenzia del Territorio con questa pubblicazione intende fornire annualmente alle altre istituzioni, agli operatori ed ai cittadini in genere i principali dati contenuti negli archivi catastali, in particolare del Catasto urbano, per favorire il processo di crescita delle conoscenze e delle informazioni inerenti il settore immobiliare volto ad una maggiore trasparenza del mercato immobiliare ed, in generale, ad una maggiore conoscenza del nostro Paese sotto il profilo economico e sociale.
Per saperne di più
16 Feb. 2008
Fabbricati che non risultano dichiarati in catasto - Avviso di rettifica
E' stato pubblicato, nella G.U. del 19 gennaio 2008, l’avviso di rettifica dell’elenco dei comuni nei quali è stata accertata la presenza di fabbricati non dichiarati in catasto pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 dicembre 2007.
Per saperne di più
Procedimento semplificato di cancellazione dell'ipoteca
Provvedimento 29 gennaio 2008
Con il Provvedimento del Direttore dell'Agenzia in data 29 gennaio, emanato in attuazione del c. 450, lett. e, art. 2 della Legge Finanziria 2008 , il procedimento semplificato di cancellazione delle ipoteche, iscritte a garanzia dei mutui concessi da soggetti esercenti attività bancarie e finanziarie e da enti di previdenza obbligatoria, è stato esteso anche alle cosidette ipoteche frazionate e cambiarie.
Per saperne di più
pubblicati nuovi elenchi nella Gazzetta Ufficiale del 28/12/07.

Fabbricati che hanno perso i requisiti di ruralità, fabbricati che non risultano dichiarati in catasto, variazioni colturali


Ipoteche frazionate
Non applicabilità del procedimento semplificato di cancellazione
Con la circolare n. 13 del 20 novembre 2007 viene ripreso e confermato l’orientamento già manifestato nella precedente circolare n. 5 del 2007 in merito alla non applicabilità del procedimento di cancellazione delle ipoteche iscritte sui mutui immobiliari, in presenza di iscrizioni ipotecarie frazionate, a garanzia di quote di mutuo, anch’esso frazionato, oggetto di accollo.
Per saperne di più
Cancellazioni delle ipoteche a garanzia di mutui
Circolare n.12/2007
Con la Circolare l’Agenzia fornisce alcuni chiarimenti operativi in merito all’invio telematico delle comunicazioni di cancellazione delle ipoteche iscritte a garanzia dei mutui.
Per saperne di più
Vettorializzazione delle mappe catastali del territorio provinciale.
Si porta a conoscenza che l'Amministrazione, per l'ambito territoriale di questa Provincia, ha completato la digitazione delle mappe catastali. Pertanto è ora possibile rilasciare gli estratti di mappa in formato vettoriale, su supporto informatico.
Si trasmette la nota n. 6732 del 10/08/2007 relativa all'oggetto indicato per opportuna conoscenza e divulgazione agli iscritti.
La mail è stata inoltrata a tutti gli iscritti alla mailing list di AV@.
Aggiornamento procedura DOCFA

Si comunica che a decorrere dal 1° agosto 2007, gli atti di aggiornamento con procedura DOCFA, dovranno essere redatti con la versione 3.0.5.

La mancata utilizzazione di tale procedura è motivo di rifiuto dell'atto di aggiornamento.

Gli iscritti alla newsletter riceveranno il comunicato dell'Agenzia per e-mail.

iscrizione alla newsletter